NewsSEO

MOTORI DI RICERCA, DALL’INIZIO A OGGI

motori-di-ricerca

Motori di ricerca, la storia

Per ogni buona storia che si rispetti, bisogna capire affondo il background, l’inizio, la radice stabile e ferma, il punto zero, per poter poi comprendere l’argomento.
Come dicevano i saggi, “ieri” non sono altro che le radici dell’albero che abbiamo “oggi”, che aiuteranno le “foglie” domani.
Detto questo e fatta questa premessa, possiamo iniziare.

Partiamo quindi dal luogo dove un SEO Specialist, deve lavorare, ogni giorno: il motore di ricerca.
Di seguito, schematicamente, ti indico le date e lo sviluppo di questi particolari siti:

google-prima-homepage

  • 1990

– Archie – nasce il primo motore di ricerca, realizzato da Alan Emtage, Bill Heelan e Peter Deutsch (fonte Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Archie_(motore_di_ricerca));
– Rubrica telefonica – il metodo di ricerca più utilizzato fino a quel momento!

  • 1991

– 6 Agosto; Tim Berners-Lee lancia la sua invenzione, il World Wide Web, nasce Internet (pensate, in Italia si sarebbe chiamata RAGNATELA GRANDE QUANTO IL MONDO).
In realtà, già nel 1945 Vannevar Bush aveva teorizzato qualcosa di simile ad un sistema ipertestuale.
(fonte Wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/World_Wide_Web)

  • 1993

– Aliweb – permette agli utenti di indicare l’indirizzo dell’indice dei file del sito web
– Nasce il primo crawler creato da Matthew Gray per misurare le dimensioni del web.
– Circa 600 siti già presenti sul web con oltre 10 milioni di utenti internet.
(fonte http://seoblog.giuseppelanzetta.com/la-storia-dei-motori-di-ricerca/)

  • 1994

– Nasce il primo webcrawler, motore di ricerca con indicizzazione delle pagine web;
– Lycos lancia del motore di ricerca e del portale.
(fonte http://seoblog.giuseppelanzetta.com/la-storia-dei-motori-di-ricerca/)

  • 1995

– Parte il progetto di una società che si chiama Yahoo!;
– AltaVista introduce l’indicizzazione per argomento;
– Excite lancia il suo motore di ricerca del portale.

  • 1996

– Ammonta ad oltre 650.000, il numero dei siti web online, con un bacino di utenti di circa 74 milioni;
– Vengono raffinate le varie tecnologie del web, Yahoo! inizia la costruzione del suo impero, in circa 72 ore promette (e mantiene) l’indicizzazione di una segnalazione per un sito web. Emette i primi vaggiti l’Alexa Rank.
Nasce la nuova tecnologia per hotbot e msn search.

  • 1997

– Search Engine Optimization, per la prima volta viene utilizzato questo termine da John Audette (che come nome non dice nulla se non fosse che, leggendo dalla sua biografia, sto signore ha iniziato a fare SEO prima ancora che fossero implementati i bot per i motori di ricerca… come dire… UN PIONIERE!);
– In Russia nasce quello che sarà fino ad oggi il re incontrastato dei motori di ricerca (RUSSI) Yandex;
– Viene fondato Ask Jeeves un motore di ricerca incentrato sul segmento domande e risposte on-line.

  • 1998

– Nasce e viene immesso su Internet Google, GENITORI (se si può dire) di questo progetto Sergey Brin e Larry Page, il nome Google pare sia nato da una affermazione di un matematico britannico, tale Edward Kasne nel 1940,
Facendo riferimento ad un numero finito pari ad un uno seguito da 100 zeri (googol), nello stesso anno compare il PageRank.
– Nasce e viene lanciato l’Open Directory Project, acquistato poi da Netscape;
– Bill Gross sviluppa il modello originale del PPC;
– I motori di ricerca incominciano ad utilizzare fattori off-page per i loro algoritmi di posizionamento:

  • 1999

– Si contano 2,2 milioni di siti online con un seguito che va oltre 279 milioni di utenti.

  • 2000

– Yahoo! fino a questo punto aveva utilizzato il motore di Google, da questo momento in poi Yahoo! inizia a sviluppare una propria tecnologia per le ricerche;
– La Cina sviluppa un suo proprio motore di ricerca, Baidu.
– Google introduce la Google Toolbar, e inizia lentamente ma in modo inesorabile l’avanzata verso l’olimpo del web, con costanti aggiornamenti e crescita.
– Google, introduce AdWords, la sua principale fonte di guadagno

  • 2001

– Se vogliamo dare una data all’impero Google, partiamo proprio dal 2001, gli utenti medi emigrano verso Google abbandonando i vecchi motori di ricerca come HotBot, AltaVista e Excite.

  • 2002

– Google annuncia un motore di ricerca per prodotti di nome Froogle, (nel tempo cambierà più volte nome );
– Yahoo! acquisisce e ingloba Inktomi per 235 milioni di dollari, nello stesso periodo lancia una offerta anche a Google, cifra incredibile per il periodo, (attorno ai 3 miliardi).

  • 2003

– Nascono i primi siti (blog) sfruttando piattaforme precostituite come Blogger o WordPress.
– Primo vero e importante aggiornamento del motore di ricerca di Google (primo di una lunga serie che metterà a dura prova i SEO Specialists da qui in avanti) Google Florida Update manda in subbuglio il mondo SEO; con questo aggiornamento i fattori più importanti per il posizionamento sono i contenuti e il codice HTML.
– Si contano 38 milioni di siti web con un seguito di 782 milioni di utenti ( in soli tre anni il trend di crescita e quantomeno vertiginoso).

  • 2004

– Nasce SEOmoz questo é importante poiché SEOmoz crescerà fino a diventare uno dei più grandi provider di Tools SEO.
– Nasce Google Local, un nuovo prodotto Google per offrire ricerche locali, mappe e direzioni.
– Nasce Gmail, servizio di posta made in Google.

  • 2005

– Ancora importanti aggiornamenti per Google che introduce la ricerca personalizzata, viene annunciato che i link con rel=”nofollow” non influenzano il PageRank delle pagine di destinazione, viene acquisito il software Urchin e conseguentemente lanciato Google Analytics.
– Cambio per Msn search che ora diventa Live search.
– Yahoo! decide di giocarsi la partita (che perderà) con Google a suon di aggiornamenti, parte Yahoo! SiteExplorer.
– Nasce Maps, due anni dopo al suo fianco nascerà anche Sky per la mappature del cielo.
(indovinate per conto di chi ?)

  • 2006

– Altri aggiornamenti per Google con Google Webmaster Central
– I piu grandi motori di ricerca (Google, Yahoo! e MSN ) inizino a supportare il protocollo sitemap
– Altro passo avanti per Google che compra YouTube per la modica cifra di 1,65 miliardi di dollari

  • 2007

– Ancora evoluzioni per Google che lancia la Product Search di Google (vi ricordate Froogle, questa è la sua evoluzione).

  • 2008

– Nasce ( e durerà davvero poco) Cuil.com un motore di ricerca creato da alcuni ex-Googlers (progetto abbandonato nel 2010).
– Nasce Chrome, nuovo browser che, in breve, surclasserà il caro e vecchio explorer.

  • 2009

– Cambio alla Microsoft, Windows Live Search diventa Bing.
– Google lancia altro nuovo e consistente aggiornamento del suo motore di ricerca, Caffeine, vengono inclusi nei risultati delle ricerche i dati di Twitter.
– Novita per i motori di ricerca (Canonical tag).

  • 2010

– Altra integrazione di Google, viene introdotta l’Instant Preview.
– Iniziano le alleanze (tardive) per fronteggiare il carro armato Google che avanza inesorabilmente, Yahoo! e Microsoft si fondono in una partnership per l’utilizzo della tecnologia Bing.
– Si contano 240 milioni di siti con oltre 2 miliardi di utenti… una crescita che ha qualcosa di pazzesco.

  • 2011

– Google lancia un nuovo Social Network, Google+ per far fronte all’avanzata di Facebook che inizia a richiamare sempre più utenti (anche se è solo un social);
– Google inserisce nel suo social il bottone g+ che somiglia drammaticamente al like di FB
– Nuovo update di Google (Panda Update) Panda penalizzerà le webfarm ed i siti web con contenuti di scarsa qualità.

– Da oggi verso il futuro….

Google glass, google car, e molto altro ancora, passando per gli aggiornamenti del suo motore di ricerca, con aggiornamenti sempre più importanti che fanno in modo che il suo motore di ricerca
sia sempre più preciso nei risultati di ricerca.

Questo ovviamente fa e farà impazzire sempre di più i SEO Specialists che costantemente cercano di ottimizzare i siti per restituire all’utente la migliore risposta possibile alla propria ricerca.

google